Autore: staff_michaelmania2019#

THOMAS MESEREAU NEL TEAM

staff_michaelmania2019#

Il popolare legale assunto per l’arbitrato


L’Estate di Michael Jackson si sta preparando per la battaglia con la HBO nel loro caso di arbitrato sul documentario “Leaving Neverland”. Thomas Mesereau, l’avvocato difensore che ha brillantemente convinto una giuria ad assolvere Jackson nel 2005, è stato aggiunto al team legale.

Gli altri membri del team sono Bryan Freedman e Jonathan Steinsapir. Aggiungere Mesereau è un’idea sensazionale perché già una volta ha messo Wade Robson, uno dei soggetti principali del film di Dan Reed, sul banco dei testimoni come testimone della difesa per sostenere il cantante nel processo del 2005.

Se Robson testimoniasse nell’arbitrato, cosa piuttostso probabile, questa volta affronterebbe Mesereau in modo decisamente diverso. Sia Robson che James Safechuck hanno visto cause legali intentate contro l’Estate archiviate dal tribunale nell’ultimo anno.

La loro credibilità è stata gravemente danneggiata da molte contraddizioni nel loro ricordo di presunti abusi sessuali. Entrambi, fermi sostenitori di Jackson durante il processo e dopo la sua morte nel 2009, improvvisamente hanno ricordato abusi nel 2013.

Sul banco dei testimoni nel 2005, Robson, la madre e la sorella avevavo testimoniato tutti a favore di Jackson. Erano rimasti a Neverland durante il processo. Robson aveva persino chiesto a al cantante la possibilità di sposarsi al Neverland Ranch, lo stesso luogo dove in seguito avrebbe detto di essere stato abusato. Wade, per un certo periodo di tempo avrebbe anche frequentato una delle nipoti dell’artista.

Al centro della causa contro la HBO c’è un accordo tra l’emittente e Jackson risalente al 1992 in cui HBO avrebbe acconsentito a non infangare mai il cantante. Faceva al tempo parte di un accordo per un film concerto. Con Leaving Neverland, si sarebbe infranto questo l’accordo, e la nona corte d’appello del circuito degli Stati Uniti avrebbe dato ragione all’Estate rimandando all’arbitrato le parti per risolvere la questione.

Secondo la corte: “Il contratto conteneva un’ampia clausola compromissoria che copriva le affermazioni secondo cui la HBO avrebbe denigrato Jackson in violazione degli obblighi di riservatezza in corso. Possiamo solo identificare se le parti hanno accettato di arbitrare tali rivendicazioni; spetta all’arbitro decidere se tali rivendicazioni sono meritevoli.”

Gli arbitri si stanno scegliendo in queste ore e il processo effettivo dovrebbe iniziare entro il prossimo mese.

Fonte: https://www.showbiz411.com/2021/05/07/exclusive-michael-jackson-estate-legal-team-adds-tom-mesereau-to-arbitration-case-over-leaving-neverland-doc

PRINCE JACKSON CONSULENTE

staff_michaelmania2019#

PRINCE JACKSON COINVOLTO IN PROGETTI SPECIALI


Il figlio maggiore di Michael Jackson, Prince Michael all’età di 40 anni entrerà a far parte a pieno titolo dell’Estate del padre. Questo processo sta però già iniziando. Gli esecutori testamentari hanno infatti chiesto al tribunale che il figlio maggiore del re del pop possa essere assunto come “consulente speciale” in merito a specifici progetti futuri.

La proposta arriva in contemporanea ad un’altra che richiede di aumentare i compensi per gli esecutori in virtù di tutto il lavoro svolto fino ad ora a tutela del business del marchio Michael Jackson e di tutto ciò a lui legato.

Secondo i documenti legali ottenuti dal sito The Blast, “i managers sono convinti che sarebbe nel migliore interesse dell’Estate del cantante e di tutti gli affare legati al nome del padre, che il figlio Prince fosse assunto nel ruolo di consulente speciale in merito ad alcuni progetti futuri.”

“Tra le altre cose, gli esecutori hanno rinegoziato e ristrutturato il debito di oltre $ 400 milioni che gravava sulle attività più significative di Michael, consentendo così di estinguere completamente il debito senza intaccare nessuno degli asset del cantante.”

Gli esecutori testamentari della tenuta di MJ sottolineano inoltre come gestire l’eredità di un artista deceduto sia molto più difficile che gestire un artista vivente.

“Un artista vivente promuove il proprio marchio creando nuova musica, facendo tournée, facendo altre apparizioni personali e impegnandosi sui social media e in tutte le altre attività ausiliarie necessarie per costruire la propria carriera. Il manager di un artista deceduto non può fare affidamento sull’artista per promuovere personalmente il suo marchio, resta da solo a farlo “.

Alla luce degli ottimi risultati raggiunti, gli esecutori chiedono un compenso che “si allinei in modo più coerente con gli standard del settore e rifletta in modo più accurato l’esperienza, il tempo e gli sforzi necessari per gestire un’attività di musica / intrattenimento delle dimensioni e dell’estensione del business MJJ”.

Non è chiaro ancora al momento su quali “progetti” Prince lavorerà all’inizio, ma è una mossa che sicuramente farà piacere ai fan del cantante.

Fonte: https://www.theblast.com/6489179/michael-jacksons-son-prince-is-joining-the-family-business

MJESTATE SCONTO SULLE TASSE

staff_michaelmania2019#

MJESTATE VINCE ANCHE CONTRO IL FISCO AMERICANO

Svolta e decisione favorevole agli eredi che ora risparmieranno milioni di dollari.


LOS ANGELES

Un tribunale fiscale degli Stati Uniti ha consegnato un’importante vittoria all’Estate di Michael Jackson mettendo fine ad una battaglia durata anni.

L’IRS (Internal Revenue Service – la nostra Equitalia per intenderci) avrebbe enormemente gonfiato il valore, al momento della sua morte, dei beni e dell’immagine dell’artista, presentando un conto fiscale per i suoi eredi fuori da ogni logica.

L’IRS aveva inizialmente valutato il valore di tre aspetti controversi del valore di Jackson al momento della sua morte nel 2009 per un totale di circa $ 482 milioni. Nella sua decisione emessa lunedì, il giudice Mark Holmes ha stabilito quella cifra a un più modesto $ 111 milioni, una cifra di gran lunga più vicina alle stime fatte dall’Estate.

Gli esecutori testamentari dell’Estate di MJ hanno ovviamente esternato tutta la loro soddisfazione, in sostanza, una vittoria enorme e inequivocabile, per i figli di Jackson.

“Siamo lieti”, ha detto martedì all’Associated Press il co-esecutore testamentario John Branca. “Cerchiamo sempre di fare la cosa giusta. Abbiamo cercato dall’inizio di seguire le regole e i regolamenti dell’IRS e ci siamo affidati ai migliori esperti possibili. È un peccato che si sia arrivati a fare causa per proteggerci “.

Il giudice è stato in disaccordo con l’IRS sul valore e lo sfruttamento commerciale dell’immagine di Jackson. Mentre l’IRS lo aveva valutato $ 161 milioni, Holmes ha stabilito che il reale valore fosse di soli $ 4,15 milioni. Per la sua decisione avrebbe tenuto conto che, nonostante l’assoluzione di Jackson su tutti i punti al suo processo del 2005 per molestie su minori, le accuse avrebbero di fatto continuato a perseguitarlo, e mentre Jackson stava esaurendo le date per un tour mondiale pianificato quando è morto, non era comunque stato in grado di trovare uno sponsor o un partner commerciale per il merchandising.

“Il fatto che non abbia guadagnato un centesimo dalla sua immagine e dallo sfruttamento della stessa nel 2006, 2007 o 2008 mostra l’effetto che quelle accuse hanno avuto e hanno continuato ad avere, fino alla sua morte”, ha scritto Holmes nella infinita decisione di 271 pagine che segue le tracce della fama e delle finanze dell’artista per la maggior parte della sua vita.

La lotta fiscale aveva portato a una iniziare richiesta di pagamento di circa $ 700 milioni dopo una verifica del 2013 sulla proprietà, i cui eredi sono la madre di Jackson e tre figli, circa $ 200 milioni dei quali come sanzione per le minori tasse pagate.

Un nuovo avviso di pagamento verrà ora calcolato utilizzando le cifre di Holmes e non includerà sanzioni.

Inoltre era in discussione la partecipazione del 50% di Jackson in Sony / ATV Music Publishing, un catalogo che include 175 canzoni dei Beatles; e il suo interesse per un altro catalogo che includeva le canzoni da lui scritte.L’esperto dell’IRS aveva valutato tali beni per un totale combinato di circa $ 320 milioni. Il giudice ha scoperto che, con i debiti di Jackson, entrambi avrebbero potuto essere valutati solo $ 107 milioni al momento della sua morte.

La sentenza, attesa da anni, risolve finalmente una delle poche controversie che ancora aleggiava sull’Estate di Jackson quasi una dozzina di anni dopo la sua morte inaspettata il 25 giugno 2009.

Un altro procedimento è stato risolto una settimana prima, quando un giudice ha respinto la causa intentata dal coreografo Wade Robson, uno dei due uomini presenti nel documentario del 2019 “Leaving Neverland”, rigettando le accuse di presunte molestie. La causa simile di James Safechuck, l’altro uomo presente nel documentario, era stata archiviata già a ottobre 2020.

L’avvocato dell’accusa avrebbe definito le decisioni “un pericoloso precedente per la protezione dei bambini” facendo intendere la possibilità di un prossimo appello.

Con anni di controversie risolte e un ritardo imposto da una pandemia su molti progetti già avviati, i leader dell’Estate di Michael Jackson si sentono ora in una posizione eccellente per ricominciare a far promuovere l’eredità di Jackson.

“Siamo a un punto di svolta assoluto”, ha detto Branca. “Penso che le persone si siano rese conto che Michael era innocente da qualsiasi accusa e incapace di proteggersi. Abbiamo un meraviglioso spettacolo a Broadway in arrivo, presto riapriremo il nostro spettacolo del Cirque du Soleil e abbiamo delle sorprese in arrivo “.

Il giudice ha notato l’enorme successo ottenuto dagli esecutori testamentari dalla morte di Jackson attraverso spettacoli, un film concerto di successo e diverse decisioni strategiche per vendere beni.

Tuttavia, ha detto, l’IRS sembrava tenere conto di quei successi nelle sue decisioni piuttosto che considerare solo le circostanze al momento della morte del cantante, quando le cose erano notevolmente più cupe dopo diversi anni di popolarità in declino, cattiva gestione e spese sconsiderate da parte dell’artista stesso.

Il giudice ha tuttavia ironizzato sulla valutazione iniziale dell’Estate dell’immagine di Jackson, e del suo sfruttamento, a soli $ 2.000, dicendo che come si stesse paragonando “una delle celebrità più famose al mondo – il Re del Pop – al prezzo di una ventennale Honda Civic. “

Fonte: https://abcnews.go.com/Business/wireStory/years-court-hands-tax-win-michael-jackson-heirs-77495826

MICHAEL JACKSON LEGACY ARTIST

staff_michaelmania2019#

Jackson tra i grandi della musica di colore.


MICHAEL JACKSON <span>LEGACY ARTIST</span>

ATLANTA, 4 maggio 2021

Un tributo unico nel suo genere agli artisti pionieri, intrattenitori iconici e luminari leggendari che hanno influenzato sia la cultura nera che la comunità in generale, la Black American Music Association Walk of Fame (BMEWOF) introdurrà ufficialmente la sua classe inaugurale di premiati il prossimo giugno, durante il “Black Music Month”.

La cerimonia formale si svolgerà ad Atlanta, GA, il 17 giugno 2021.

Un’iniziativa congiunta della “Black American Music Association” e del “Georgia Entertainment Caucus” (GEC), il BMEWOF riconoscerà, preserverà, rispetterà e ispirerà la comunità creativa nera per le generazioni a venire. Gli aventi diritto sono stati selezionati dalla lista dei 38 candidati del BMEWOF nelle categorie “Foundational Inductees”, “Legacy Artists”, “Mainstream Mogul”, “Gospel Female”, “Gospel Male”, “HipHop Female”, “HipHop Male”, “Mainstream Female” e “Mainstream Male”.

I fondatori della Black American Music Association, Michael Mauldin e Demmette Guidry, e il rappresentante statale dei fondatori GEC, Erica Thomas e Catherine Brewton, sono orgogliosi di annunciare il nome dei dodici (12) membri inaugurali, che sono i seguenti:

I membri fondatori del BMEWOF sono:

– James Brown

– Otis Redding

– Quincy D. Jones

– Stevie Wonder.

A loro si uniranno:

– Michael Jackson (Legacy Artists)

– Sean Love Combs (Mainstream Mogul)

– Shirley Caesar (Gospel Female)

– Kirk Franklin (Gospel Male)

– Missy Elliott (Hip Hop Female)

– Outkast (Hip Hop Male)

– Beyoncé (Mainstream Femmina)

– Usher Raymond IV (Mainstream Maschio)

“In qualità di uno dei membri fondatori di The Black Music & Entertainment Walk of Fame e co-presidente di The Georgia Entertainment Caucus, sono estremamente orgoglioso di rivelare la nostra classe inaugurale di nominati Il nostro primo turno di reclutamenti include molti dei miei colleghi e sono entusiasta di celebrare il loro vasto contributo alla conservazione della musica nera e dell’intrattenimento “, ha dichiarato Catherine Brewton.

“Il gioiello della corona BMEWOF degli emblemi di eccellenza – progettato dal famoso artista D.L. Warfield e creato in collaborazione con lo scultore e storico Ed Dwight – sarà ospitato di fronte al Mercedes Benz Dome, uno dei monumenti più storici di Atlanta”.”Mi dà così tanto onore e rispetto aiutare a scortare la Black Music and Entertainment Walk of Fame nell’esistenza e nella consapevolezza globale”, ha detto Michael Mauldin.

“La nostra missione è preservare, proteggere e promuovere l’eredità e il futuro della cultura, della comunità, dell’intrattenimento e della forma d’arte della musica nera americana”.

Atlanta è stata a lungo la mecca della musica e dell’intrattenimento Black e il BMEWOF sarà un’aggiunta chiave per mostrare i maggiori contributori del settore. Con un fascino sia nazionale che internazionale, il BMEWOF sarà installato in modo permanente nell’area del centro storico di Atlanta a 1 AMB Drive, NW, Atlanta, GA 30313.

Fonte: https://www.prnewswire.com/news-releases/black-american-music-association-and-georgia-entertainment-caucus-gec-announce-inaugural-induction-ceremony-for-black-music-and-entertainment-walk-of-fame-in-atlanta-on-june-17-2021-301283692.html

WADE ROBSON, CASO ARCHIVIATO.

staff_michaelmania2019#

E’ FINITA. IL CASO E’ CHIUSO. PER SEMPRE.


“Leaving Neverland”, il documentario in cui due uomini accusavano Michael Jackson di molestie su minori, è stato ritenuto non attendibile in tribunale.

La Corte Superiore di Los Angeles questa mattina si è pronunciata contro Wade Robson nel CASO N. BC508502 che lo vedeva contrapposto alle società di proprietà di Michael Jackson e alla sua Estate e ha archiviato nuovamente il caso.

L’Estate di Michael Jackson era rappresentata dal compianto Howard Weitzman e da Jonathan Steinsapir di Kinsella Weitzman Iser Kump LLP. La dichiarazione della difesa a caldo dopo la sentenza:

“Ad oggi, un giudizio sommario CONTRO Wade Robson è stato espresso per ben tre volte e da due diversi giudici della Corte Superiore.”Wade Robson ha trascorso gli ultimi 8 anni a perseguire pretese futili in diverse cause legali contro la proprietà di Michael Jackson e le società ad essa associate. Robson ha raccolto quasi tre dozzine di deposizioni e ha ispezionato e presentato centinaia di migliaia di documenti cercando di provare le sue affermazioni, ma un giudice ha ancora una volta stabilito che le affermazioni dell’accusatore non hanno alcun fondamento, che non è necessario alcun processo e che, in ultima istanza, caso è archiviato”

In precedenza, la causa intentata da James Safechuck contro Jackson era stata respinta allo stesso modo. Robson e Safechuck non solo fecero causa a Jackson, ma parteciparono al documentario della HBO diretto da Dan Reed in cui denunciavano molestie anni dopo la morte del cantante. In USA, la stessa Oprah Winfrey aveva preso la palla al balzo dando spazio ai due accusatori e consentendo loro in più occasioni di sostenere accuse senza alcuna prova solida contro il cantante.

Ora, e in via definitiva, la corte si è pronunciata contro di loro. E non resta che un’eventuale futuro, rocambolesco, appello.È finita. Giustizia è fatta.

Source: https://www.showbiz411.com/2021/04/26/michael-jackson-absolved-second-accusation-of-molestation-is-dismissed-by-court-in-final-ruling

THE NEVERLAND COLLECTION

staff_michaelmania2019#

Direttamente dalla Noble Art Lovers di Dubai, tornano all’asta alcune delle sculture in bronzo del parco di Neverland. 28 pezzi per un prezzo intorno ai 2.5 milioni di dollari.


“Una collezione unica e irripetibile, adatta ai reali! Michael Jackson, lui stesso un re – Il re del pop, lo sapeva ed è per questo che ha raccolto e mostrato queste opere d’arte nel suo famoso e magico Neverland Ranch. Tutti questi articoli rappresentano lo stile e il gusto squisito di Michael. Amava particolarmente le sculture in bronzo e molte di esse fanno parte di questa collezione.

Ventotto opere d’arte, acquistate da un collezionista privato che ora è disposto a separarsene. Hai l’opportunità di possedere con orgoglio un pezzo di storia. Per vivere una parte del regno di Michael, per abbellire la tua casa o persino per esporre gli oggetti in una mostra per il divertimento di tutti: la tua immaginazione è il limite.

È un’opportunità per ottenere qualcosa di veramente straordinario! La collezione è diversa da qualsiasi altra al mondo. E’ offerta nella sua interezza. I singoli pezzi non sono disponibili per la vendita.”



Fonte: https://nobleartlovers.com/neverland-collection

Jacksons ricordano
Michael
.

staff_michaelmania2019#

I Jacksons hanno rilasciato una speciale intervista al The Guardian in merito alla promozione delle recenti uscite digitali di tutti i loro album e la ri-pubblicazione in vinile dell’album “Jacksons Live”. L’occasione ha riportato in mente i ricordi legati a Michael.


“Nel ricordo dei fratelli l’impossibilità di vivere una vita normale.”

I fratelli The Jacksons hanno recentemente concesso un’intervista al The Guardian nel quale, promuovendo il restyling della loro discografia in digitale hanno anche ricordato il fratello Michael. E’ stato Marlon a rivelare come la defunta star avrebbe usato una miriade di travestimenti insoliti per evitare di essere riconosciuta in pubblico durante tutta la sua carriera.

Il re del pop si sarebbe persino più volte vestito da senzatetto, secondo Marlon, riferendo che la fama avrebbe reso impossibile per lui condurre una vita pubblica normale.

Nell’intervista rilasciata recentemente al The Guardian, Marlon ha ricordato un episodio in particolare: […] “Ed è stato difficile per lui. Molto difficile. Era stupefacente… Se Michael fosse uscito normalmente, in un paio di secondi le persone avrebbero smesso di fare quello che stavano facendo. Ecco perché ha iniziato a indossare travestimenti.” […]

[…] Particolarmente singolare la volta in cui lo avrebbe beccato per caso in un negozio di dischi. Avvicinatosi gli avrebbe sussurrato nelle orecchie: “Michael, cosa ci fai qui?” “Era vestito da barbone. I suoi vestiti erano sporchi, aveva i denti storti, aveva una parrucca afro, le sue scarpe erano sporche, la sua camicia era strappata, ma stava, nonostante tutto, comprando una montagna di ottimi dischi!” “Ma poi gli ho detto: ‘Un’altra cosa ti tradisce, Michael… indossi sempre le stesse scarpe!’ Erano gli stessi mocassini che indossava sul palco!” […]

E ancora… […] “Ogni volta che vado a Las Vegas sull’autobus vedo Michael accanto a me”, avrebbe ricordato Jackie Jackson. “Tutto di lui è sempre accanto a me, su un cartellone, dietro alle luci, sugli schermi. Mi fermo spesso a un semaforo e mi ritrovo a pensare: “Che succede, fratello?” […]

Fonte: https://www.theguardian.com/music/2021/apr/05/it-was-very-difficult-for-michael-the-jacksons-on-fame-family-and-survival?

TRIUMPH, VICTORY E 2300 JACKSON STREEET DIGITAL UPGRADE

staff_michaelmania2019#

Gli ultimi tre album dei The Jacksons sotto Epic si rifanno il look digitale.


New York – 19 marzo 2021


jacksons digital
Photo Credit: Allan Olley

Epic Records e Legacy Recordings annunciano la seconda parte dell’operazione “The Jacksons”, gli album definitivi. Le versioni expanded digitali (incluse bonus tracks) del gruppo degli ultimi tre album in studio targati Epic: Triumph (1980), Victory (1984) e 2300 Jackson Street (1989) verranno realizzati il prossimo 30 aprile e sono disponibili in preorder a partire da oggi 19 marzo.

Ogni album viene accompagnato da un premio istantaneo (3 tracks) al preorder.Come parte del progetto, un nuovo esaltante remix di “Can You Feel It” è stato creato dal produttore/compositore Greg Curtis, Jon Nettlesbey e prodotto da John McClain.

Can You Feel It: The Jacksons X MLK Remix 2021: Greg Curtis dà il via alla sua produzione con una fragorosa linea di batteria e ferma il mix con le registrazioni dell’acclamato discorso del 1968 The Drum Major Instinct di Martin Luther King alla Ebenezer Baptist Church di Atlanta. A metà strada, alcuni brani del primo discorso di inaugurazione del presidente USA Barack Obama. La produzione è coronata dalle parole di King: “Finalmente libero, finalmente libero; Grazie a Dio Onnipotente, finalmente libero “.

Le versioni digitali estese di Triumph, Victory e 2300 Jackson Street sono disponibili insieme a The Jacksons (1976), Goin ‘Places (1977) e Destiny (1978), pubblicati lo scorso 12 febbraio. I sei album in studio registrati da The Jacksons per Epic Records tracciano il salto spettacolare del gruppo dalle radici della boy band “Jackson 5” al ruolo di avatar di una rivoluzione R & B / pop (1976-1989).

Ogni titolo include l’album originale nella sua interezza, in bundle con tracce bonus aggiuntive e può essere ordinato qui:

https://TheJacksons.lnk.to/TriumphPR

https://TheJacksons.lnk.to/2300JacksonStPR

https://TheJacksons.lnk.to/VictoryPR

Triumph (1980)

Registrato e pubblicato nel 1980, ogni canzone del quarto album in studio dei fratelli per Epic, Triumph, è stata prodotta, arrangiata, scritta e composta da uno o più dei Jackson. Triumph raggiunse il numero 10 della Billboard 200 mentre divenne il primo album del gruppo a raggiungere il primo posto nella classifica degli album R&B di Billboard dal 1971.

Triumph fu certificata RIAA Platinum nel dicembre 1980 e nominata per il Grammy Award per la migliore performance R&B da un duo o Gruppo con voce nel 1981.

La expanded digital version di Triumph include l’album originale più 10 bonus tracks: 3 nuovi remix di “Can You Feel It” (including the Jacksons x MLK Remix*, the Island remix and the Kirk Franklin Remix); “Can You Feel It” (7″ Version); “Lovely One* (7” Version); “This Place Hotel (a.k.a. Heartbreak Hotel)” (7″Version); “Walk Right Now” (7” Version); “Walk Right Now” (7” Version Special Remix by John Luongo); “Walk Right Now” (12″ Version John Luongo Disco Mix)*; e “Walk Right Now” (12″ Version John Luongo Instrumental Mix).

Victory (1984)

Il quinto album in studio del gruppo per la Epic Records, Victory, è stato pubblicato il 2 luglio 1984 ed è l’unico album a presentare tutti e sei i fratelli Jackson – Jackie, Jermaine, Marlon, Michael, Randy e Tito – che si esibiscono insieme ufficialmente come The Jacksons. l’album ha raggiunto la posizione # 4 della Billboard 200 mentre il suo singolo più grande “State of Shock” (con la voce solista di Michael Jackson e Mick Jagger) ha raggiunto la # 3 della Hot 100.

Victory è stato certificato dalla RIAA Double Platinum nell’ottobre 1984 e ha venduto di più di sette milioni di copie in tutto il mondo. L’edizione digitale ampliata di Victory include l’album originale completo più 11 tracce bonus: “State of Shock” con Mick Jagger (versione 7 “); “State of Shock” con Mick Jagger (12 ″ Version Dance Mix) *; “State of Shock” con Mick Jagger (12 ″ Version Instrumental); “Torture” (7 “Versione); “Torture” (12 ″ Version Dance Mix) *; “Torture” (12 ″ Version Instrumental); “Body” (versione 7 “); “Body” (12 ″ versione estesa) *; “Body” (7 ″ Version Instrumental); “Body” (12 ″ Version Instrumental Extended); e “Wait” (versione 7 “).

2300 Jackson Street (1989)

L’ultimo album in studio del gruppo, 2300 Jackson Street, è stato pubblicato il 30 maggio 1989. La title track dell’album ha celebrato la famiglia Jackson con il contributo musicale di tutti e sei i fratelli e delle sorelle Janet e Rebbie; è l’unica apparizione di Michael e Marlon nell’album che includeva altri brani con gli altri quattro fratelli Jackson. 2300 Jackson Street ha venduto più di mezzo milione di copie in tutto il mondo.

La expanded digital edition di 2300 Jackson Street include l’album originale e ben 18 bonus tracks + b-sides: “Nothin (That Compares 2 U)” (7″ Edited Version); “Nothin (That Compares 2 U)” (The Mix); “Nothin (That Compares 2 U)” (Choice Dub); “Nothin (That Compares 2 U)” (Extended Version); “Nothin (That Compares 2 U)” (Sensitive Vocal Mix)*; “Nothin (That Compares 2 U)” (Bass World Dub); “2300 Jackson Street” (7″ Short Version); “2300 Jackson Street” (12″ Version The Family Mix Edit); “2300 Jackson Street” (12″ Version The Family Mix)*; “2300 Jackson Street” (12″ Version Instrumental); “Art of Madness” (12″ Version Vocal Mix)*; “Art of Madness” (7″ Version House Mix) (previously unreleased); “Art of Madness” (12″ Version House Mix); “Art of Madness” (Percapella) (previously unreleased); “Art of Madness” (12″ Version Instrumental); “Please Come Back To Me”; “When I Look At You”; and “Keep Her” (Larrabee Mix).

* I brani con l’asterisco saranno disponibili prima, a partire dal 19 Marzo 2021.

#epicrecords #legacyrecordings #michaeljackson #jacksons

DETECTIVE CHINATOWN 3
+ HEAL THE WORLD

staff_michaelmania2019#

Esce in Cina il nuovo capitolo della saga destinata a sbancare il botteghino.


Detective Chinatown 3 è un film commedia-mistero cinese del 2021 diretto e scritto da Chen Sicheng, con Wang Baoqiang e Liu Haoran.


Distribuito da Warner Bros. Pictures, il film è il sequel dei primi due della serie e si avvia a diventare il più grande successo al botteghino di tutti i tempi. Uscito oggi in Cina (12 Febbraio 2021) si avvale di una colonna sonora del tutto speciale.



DETECTIVE CHINATOWN 3 <br><span>+ HEAL THE WORLD</span>
Foto: Frame presentazione trailer AsianFilmFans Youtube.


La produzione ha raggiunto un accordo milionario per poter utilizzare, nelle scene finali, la canzone “Heal The World” di Michael Jackson.

E’ estremamente raro che ciò accada, e generalmente dietro il pagamento di cifre che la maggior parte delle produzioni neanche potrebbe permettersi. Più di un miliardo di persone in Cina potrebbe, attraverso il film, intonare uno dei migliori inni della musica moderna.

TRAILER #AsianFilmFans : https://www.youtube.com/watch?v=rp3ffrlO3Zc

TRAILER #WarnerBrosPictures: https://www.youtube.com/watch?v=Q3yHJuRkfUI

SONY MUSIC
PUBLISHING

staff_michaelmania2019#

Sony Music e il nuovo marchio senza ATV Music.


È la fine di un’era iniziata nel 1995.

I fan di Michael Jackson conoscono fin troppo bene la saga di come Michael acquistò quella che era chiamata “ATV Music” da Sir Lew Grade negli anni ’80. La più grande risorsa di ATV era “Northern Songs”, ovvero il catalogo dei Beatles che consisteva in oltre 250 brani scritti da Lennon e McCartney.


SONY MUSIC<br><span> PUBLISHING</span>
2021 © Logo Sony Music Publishing

Nel 1995, in un’operazione strategica senza precedenti, Jackson aveva concluso un accordo per fondersi con quello che era conosciuto come il catalogo di Sony Music. Michael trasformò quell’affare in una garanzia a vita sfruttandone il valore a copertura dei suoi progetti fino ai primi anni 2000.

Dopo la prematura scomparsa del cantante, nel 2016 la sua Estate negoziò con Sony l’acquisizione del 50% della proprietà di Michael Jackson di Sony / ATV. Il catalogo di fatto diventava un’entità interamente controllata dalla multinazionale giapponese.

Ora, a distanza di cinque anni, Sony re-inventa il suo publishing-logo tornando ad essere “Sony Music Publishing” tagliandone la parte ATV di un tempo.

Qualcuno direbbe… missione compiuta.

Fonte: https://www.sonymusicpub.com/en/news/3194/introducing-the-new-sony-music-publishing

MICHAELMANIA
DIGITAL EDITION

staff_michaelmania2019#

Il digitale che avanza. Michaelmania Digital Edition.


Da questo numero del magazine Michaelmania (#15) siamo orgogliosi di presentare online la versione DIGITAL della rivista. Un’occasione in più per i fans di poter leggere contenuti esclusivi, servizi di approfondimento e notizie riguardanti il mondo di Michael Jackson.

Puoi scaricare la tua copia al costo di soli 4,99 euro direttamente all’interno dello shopcenter qui: https://mjjcenter.com/it/mmi-mags/365-michaelmania-n15-digital-content.html


MICHAELMANIA <br><span>DIGITAL EDITION</span>

Michaelmania Magazine #15 DIGITAL (ITA Edition). L’edizione digitale. 40 pagine a colori – formato A4, approfondimenti e servizi esclusivi. Il diritto di recesso di prodotti digitali può avvenire entro 15 giorni dall’acquisto. Tale diritto, così come il rimborso della spesa, viene meno una volta iniziato il download. Scaricando il file dichiari di accettare la normativa vigente.

DOPO L’ACQUISTO ACCESSO DOWNLOAD PDF IMMEDIATO. FILE SCARICABILE MAX. 2 VOLTE – FILE DISPONIBILE ONLINE PER 7 GIORNI


Michaelmania Magazine #15 DIGITAL (Italian Edition)

L’edizione digitale del popolare magazine dedicato a Michael Jackson. 40 pagine a colori – formato A4 21×29,7cm – Approfondimenti e servizi esclusivi, 100% Michael Jackson. In questo numero parliamo di TDCAU2020, Invincible: La Genesi, 3D BAD Project e molto altro. 


MICHAELMANIA <br><span>DIGITAL EDITION</span>

Il diritto di recesso di prodotti digitali può avvenire entro 15 giorni dall’acquisto. Tale diritto, così come il rimborso della spesa, viene meno una volta iniziato il download del file. Acquistando e scaricando il file dichiari di accettare la normativa vigente.

Il file scaricato rappresenta opera dell’ingegno protetta da copyright. Tutti i diritti sono riservati. Non ne è consentita la diffusione, lo scambio, la cessione, sia a titolo gratuito che oneroso, l’utilizzazione al di fuori della visione privata dell’acquirente ne la commercializzazione alcuna sotto qualunque forma. L’opera non può essere modificata, alterata in alcun modo, ne il file può essere modificato ne frammentato in parti ne usato per qualsivoglia utilizzo, sia gratuito che a titolo oneroso, al di fuori della fruizione privata dell’acquirente. 

Il file .pdf è visualizzabile su qualunque dispositivo in grado di riprodurre files .pdf quali computers Windows/Apple, IPad, Tablets e Smartphone Android e iOS. 

NB. Per una migliore fruizione si consiglia di impostare una visualizzazione a doppia pagina con copertina a pagina singola nel proprio reader .pdf.

JACKSONS LIVE 2LP REMASTERED EDITION (2021) + DIGITAL CATALOGUE

staff_michaelmania2019#

Epic Records e Legacy Recordings hanno annunciato la pubblicazione delle versioni digitali estese di tre album degli anni ’70 della band The Jacksons, che hanno segnato un’epoca della musica R&B e Pop.

Si inizierà il 12 febbraio la prima parte del progetto di rivisitazione del catalogo digitale con gli album The Jacksons (1976), Goin’ Places (1977) e Destiny (1978).


JACKSONS LIVE 2LP <span>REMASTERED EDITION (2021)</span> + DIGITAL CATALOGUE
I Jacksons alla fine degli anni ’70.

Di ognuno di questi verrà pubblicata la versione originale completa, con l’aggiunta di alcune tracce inedite. E per celebrare il 40esimo anniversario della pubblicazione, il 26 marzo uscirà anche un’edizione in vinile 2LP di The Jacksons Live!album registrato durante il Triumph Tour Americano del 1981. 

The Jacksons è stato il primo album registrato con l’etichetta discografica Epic Records/Philadelphia International Records (PIR) nel 1976 ed è stato prodotto dai leggendari hitmakers di PIR Kenneth Gamble e Leon Huff. Al suo interno brani come Enjoy Yourself”, “Good Times” Show You the Way to Go, quest’ultimo arrivato alla posizione numero 1 in UK.

Con l’album The Jacksons, i fratelli Jackson raggiunsero la 36esima posizione della Billboard 200 in USA e la numero 6 nelle classifiche R&B, diventando il primo album del gruppo ad essere certificato Gold dalla RIAA, la Recording Industry Association of America.

All’interno della versione estesa di questo album sarà possibile ascoltare 4 tracce in più rispetto all’originale pubblicato negli anni ’70: “Enjoy Yourself” (7 “Extended Version)“Enjoy Yourself” (12″ Version), “Show You the Way to Go” (versione 7″) e “Living Together” (Dimitri From Paris Disco Re-Edit).

Il secondo ed ultimo album pubblicato dal gruppo con la casa discografica Epic Records è stato Goin’ Places nell’ottobre del 1977, che ad oggi ha venduto più di mezzo milione di copie in tutto il mondo. L’anno successivo, nel 1978, il gruppo portò le canzoni dell’album in un tour che iniziò a fine gennaio e terminò a metà maggio.

All’interno della versione estesa si troverà l’album completo portato in tournee dal gruppo con l’aggiunta di 3 canzoni extra: “Goin’ Places” (versione 7″)“Find Me a Girl” (versione 7″) e “Even Though You’re Gone” (versione 7”).

Il terzo album in versione digitale estesa è Destiny (1978), il primo disco creato interamente dai fratelli. Tutte le canzoni dell’album vennero scritte interamente dal gruppo, fatta eccezione per il singolo che ne anticipò l’uscita “Blame It on The Boogie”.

All’intero si trova anche il singolo, scritto da Michael e il fratello Randy, “Shake Your Body (Down To The Ground”), che raggiunse la Top10 e fu la canzone più venduta dei Jacksons in tutto il mondo, con oltre 2,5 milioni di copie, nonché il loro primo singolo multiplatino. 

Destiny invece è l’album di maggior successo della band, il primo ad aver ottenuto il disco di platino con oltre 4 milioni di copie vendute. Ha raggiunto il 3° posto della classifica Billboard Black Albums e la numero 11 nella classifica Pop Albums.

Sarà possibile riascoltarlo interamente nella versione digitale estesa, con 6 tracce extra: “Shake Your Body (Down to the Ground” (versione 7″), “Destiny” (versione 7″), “Blame It On the Boogie” (versione 12″ John Luongo Disco Mix), “Shake Your Body (Down To the Ground)” (versione 12″ John Luongo Disco Mix), “That’s What You Get (For Being Polite) (versione 12”) e “That’s What You Get (For Being Polite)” (DJ Reverend P Edit).

Fonte: Sony Legacy Recordings – Foto: © Legacy Recordings

MICHAEL JACKSON SMOOTH CRIMINAL 1:3 STATUE

staff_michaelmania2019#

IN PREORDINE LA NUOVA DOLL UFFICIALE IN SCALA 1:3

E’ arrivato il prototipo definitivo della nuova statuetta Smooth Criminal di PureArts. Due le versioni che verranno prodotte di 60cm d’altezza: DELUXE e STANDARD. La prima include il juke box mentre la seconda no.



MICHAEL JACKSON <span>SMOOTH CRIMINAL</span> 1:3 STATUE

Il prezzo, acquistando dal sito ufficiale, della versione deluxe si aggira intorno ai 1150 euro (+circa 80 euro di spedizione + 22% tasse d’importazione). La standard “soli” 750 euro circa (+circa 80 euro di spedizione + 22% tasse d’importazione).

*ATTENZIONE: Il delivery è previsto non prima dell’ultimo trimestre del 2021. Le quantità disponibili verranno annunciate entro la fine del mese di Aprile 2021.*

**ATTENZIONE 2: Visto l’iniziale annuncio dell’Estate di MJ di qualche settimana fa, non è ancora chiaro se, oltre a queste produzioni, si avrà anche quella standard 1:6 (30cm doll stile Hot Toys) probabilmente ad un prezzo più ragionevole.**


MICHAEL JACKSON <span>SMOOTH CRIMINAL</span> 1:3 STATUE

### La versione deluxe della statuetta include:

CARATTERISTICHE:

• La Deluxe Edition include Michael Jackson, il microfono, la base del pavimento del club con la sua estensione e una replica in scala 1/3 del jukebox del cortometraggio.

• Veri abiti su misura, capelli sintetici e ciglia per un aspetto e una sensazione iperrealistici.

• Jukebox con un sistema di illuminazione a LED che risponde al suono e un’area di archiviazione nascosta per un altoparlante Bluetooth.

• Perno del corpo rinforzato in acciaio per evitare flessioni nel tempo. DETTAGLI DEL PRODOTTO L’abbigliamento include cappello, camicia, giacca, pantaloni, bretelle, cravatta e 2 ghette (copriscarpe), tutti realizzati su misura con vero tessuto. Scarpe in polystone, soldi anni ’30, microfono, base con logo metallico e gemelli simili a diamanti.

ESCLUSIVA: Tutti gli ordini da purearts.com riceveranno una replica del singolo in vinile “Smooth Criminal” in scala 1/3.

Concesso in licenza da: Triumph International, Inc.

### La versione standard della statuetta include:

CARATTERISTICHE:

• La Standard Edition include Michael Jackson, la base del club e un microfono.

• Veri abiti su misura, capelli sintetici e ciglia per un aspetto e una sensazione iperrealistici.

• Jukebox con un sistema di illuminazione a LED che risponde al suono e un’area di archiviazione nascosta per un altoparlante Bluetooth.

• Perno del corpo rinforzato in acciaio per evitare flessioni nel tempo.

DETTAGLI DEL PRODOTTO:

L’abbigliamento include cappello, camicia, giacca, pantaloni, bretelle, cravatta e 2 ghette (copriscarpe), tutti realizzati su misura con vero tessuto. Scarpe in polystone, soldi anni ’30, microfono, base con logo metallico e gemelli simili a diamanti.

ESCLUSIVA: Tutti gli ordini da purearts.com riceveranno una replica singola in vinile Smooth Criminal in scala 1/3.

Concesso in licenza da: Triumph International, Inc.


Michael Jackson Smooth Criminal 1/3 Scale Statue from PureArts


FONTE: https://www.facebook.com/pureartslimited/photos/pcb.4911312958943985/4911306702277944/

FOTO: © Triumph International Inc. / PureArts

SITO PRODUTTORE: https://purearts.com

IL NEVERLAND RANCH E’ STATO VENDUTO

staff_michaelmania2019#

Neverland passa di mano


Questo Natale sottotono porta ai fan una notizia che in molti non avrebbero mai voluto sentire. Il Neverland Ranch di Michael Jackson ha trovato un compratore.

Dopo essere partito qualche anno fa (2015) da un costo di 100 milioni di dollari, l’investitore finanziario, Ron Burkle, miliardario americano, ne ha acquistata la proprietà per 22 milioni di dollari.

Co-fondatore della Yucaipa Companies e uomo d’affari stato in passato legato a Jackson dopo il 2005 nel tentativo di mettere ordine nei conti del re del pop.


Neverland Ranch Gates

Proprietario di numerose proprietà di rilievo, da oggi, Neverland si aggiunge alla sua collezione. Ad un prezzo che si discosta di poco dall’originale pagato da Jackson a fine anni ’80.

Finisce così un’era… I fan continueranno a considerarla la residenza di Michael Jackson?

Photo: https://www.flickr.com/photos/9557815@N05/14455315847

License: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/

HBO PERDE L’APPELLO
SI VA VERSO L’ARBITRATO

staff_michaelmania2019#

L’emittente americana perde l’appello


La querelle che vede contrapposte l’Estate di Michael Jackson e l’emittente americana HBO, citata in giudizio per aver mandato in onda il documentario “Leaving Neverland”, si avvia alla conclusione sperata dai legali del re del pop.

HBO ha perso l’ultimo appello che tentava di far considerare gli accordi del 1992 (quelli relativi alla messa in onda del concerto del Dangerous World Tour) con Michael Jackson irrilevanti rispetto al successivo comportamento diffamatorio d’emittente a fianco di Wade Robson e James Safechuck.

Non la pensano così però i giudici che sono stati chiamati a decidere il da farsi. In particolar modo, la sentenza mette in risalto come “tra le parti esistesse una clausola compromissoria piuttosto ampia” che, di fatto, impedirebbe a HBO di mettere in cattiva luce, diffamare e/o in qualche modo disprezzare il cantante anche in produzioni successive alla prima.

Lo scorso anno un giudice concesse la procedura di arbitrato all’Estate. L’emittente si oppose appellandosi alla decisione ritenendo di non essere obbligata a sottostare ad una clausola di quasi trent’anni prima.


Giudici rimandano all’arbitrato.


Ma anche questa volta, un consiglio di tre giudici ha dato ragione a Michael, riconoscendo il carattere ampio e vincolante del primo contratto del 1992 sulle successive produzioni. Anche l’argomentazione della difesa che di fatto “quell’accordo avrebbe concluso i suoi effetti” non ha convinto i giudici, secondo i quali occorrerà rivolgersi alla procedura di arbitrato per verificare se l’istanza sollevata dall’Estate sia meritoria o meno di un risarcimento in virtù di un comportamento diffamatorio dell’emittente.

Sempre secondo i giudici, quella clausola, legherebbe ancora le parti in causa. Ad HBO ora non resta che appellarsi contro l’intero consiglio del 9° Circuito della Corte d’Appello oppure prepararsi a discutere il caso in arbitrato.


ARBITRATO: Procedimento extra giudiziario che generalmente permette una risoluzione molto più veloce del processo vero e proprio nel quale le parti si accordano affinché un “arbitro” (o più) possa decidere in merito alla questione. Decisione che avrà valore legale (e finale) per entrambi.

THRILLER 25 ANNIVERSARY EDITION TERZO PLATINO

staff_michaelmania2019#

Arriva la nuova certificazione per Thriller 25


La FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana certifica Thriller 25th Anniversary Edition di Michael Jackson come TRIPLO disco di PLATINO nella settimana che va dal 6 all’11 novembre 2020 corrispondenti ad oltre 150.000 copie vendute del disco (fisico e online) in Italia dalla data di pubblicazione.


THRILLER 25 ANNIVERSARY EDITION <span>TERZO PLATINO<span>
Thriller 25 Deluxe Edition – 2008 Sony Music Entertainment

Grandi numeri per un disco uscito in mille formati differenti e che, ancora oggi, è l’album più venduto dell’industria musicale.

Ad oggi l’album di Michael Jackson ha superato abbondantemente le 100 milioni di copie vendute nel mondo mentre gareggia, in un entusiasmante testa a testa che dura da anni ormai, con l’album degli Eagles Greatest Hits (1971-1975) per il titolo di album più venduto negli Stati Uniti.


Michael Jackson official Thriller 25 promotional items.
Il materiale promozionale pubblicato da Sony Music all’uscita del disco nel 2008.

Il disco di Thriller 25 è ancora disponibile in molti formati. Puoi acquistare la versione standard e in doppio vinile. Se invece ti interessa il materiale promozionale legato alla sua uscita lo puoi trovare qui.

MICHAEL JACKSON MOONWALK EDIZIONE ITALIANA 2020

staff_michaelmania2019#

(220 pages in ITALIANO, con 5 inserti di cui 1 a colori – Formato: 165×235 mm – EPC Editore) – ISBN: 978-88-9288-004-7 | Prenota la tua copia su mjjcenter: https://mjjcenter.com/it/preorders/363-michael-jackson-moonwalk.html |

Moonwalk torna a parlare italiano


EPC Editore rispolvera il bestseller del re del pop in una nuova stampa tutta italiana. Per chi si è dovuto accontentare delle edizioni inglesi e per tutti i nuovi fan che vogliano approfondire la conoscenza del loro idolo oggi non essendo ancora nati quando uscì la prima edizione.


La straordinaria carriera di Micheal Jackson e il suo stile di vita estremamente riservato sono diventati una magnifica ossessione per milioni di fan e appassionati di tutto il suo mondo.

I suoi singoli sono balzati in testa alle classifiche a una velocità pari soltanto all’inevitabile diffondersi di indiscrezioni sulla sua eccentrica vita privata. Ora, per la prima volta, Michael Jackson solleva il velo di mistero in un libro autobiografico tanto sincero quanto coraggioso: Moonwalk.


MICHAEL JACKSON MOONWALK <span>EDIZIONE ITALIANA 2020</span>

In questo intimo e spesso toccante racconto della sua vita pubblica e privata, Michael Jackson ripercorre l’infanzia difficile, ma sempre vissuta con grande allegria, gli anni in cui, insieme ai fratelli, suonava in spettacoli di dilettanti e in sconosciuti locali notturni di Chicago, fino al momento in cui i manager della Motown trasformarono i Jackson 5 in superstar famose in tutto il mondo, con oltre duecento milioni di dischi venduti.

Michael ricorda i giorni spensierati della gioventù, in viaggio con i fratelli, e i rapporti a volte difficili con la sua famiglia. Descrive con sincerità ciò che ispira le sue canzoni, i movimenti elettrizzanti del suo modo di ballare e l’impulso irrefrenabile alla creatività che l’hanno reso una delle più grandi star della musica e una leggenda del nostro tempo.

Nel Guinness World Records il suo album Thriller è tuttora il più venduto della storia. In Moonwalk Michael Jackson ci parla apertamente dei suoi amici: Diana Ross, Berry Gordy, Quincy Jones, Paul McCartney, Fred Astaire, Marlon Brando e Katharine Hepburn e del doloroso isolamento dovuto alla sua celebrità. Racconta del suo primo amore, delle operazioni di chirurgia estetica, della sua carriera eccezionale e di tutte le bizzarre e spesso maligne insinuazioni che hanno circondato la sua vita.

Riccamente illustrato da fotografie inedite tratte dall’album di famiglia e dai suoi archivi personali, oltre che da un disegno creato appositamente da Michael per questo libro, MOONWALK è un viaggio indimenticabile nel cuore e nell’anima di un genio musicale dei nostri giorni.


Puoi ordinare Moonwalk direttamente sul sito dell’editore e avere due spillette in omaggio fino ad esaurimento scorte: https://www.epc.it/Prodotto/Editoria/Libri/MOONWALK-autobiografia-di-Michael-Jackson/4890


Indice

Nota all’edizione originale – Introduzione all’edizione 2009 – Ragazzini con un sogno – La terra promessa – “Dancing Machine” – Io e Q – Moonwalk – “All You Need Is Love” – Postfazione all’edizione 2009 – Crediti fotografici

JAMES SAFECHUCK – CASO REVOCATO DAL GIUDICE

staff_michaelmania2019#

JAMES SAFECHUCK – UNO DEGLI ACCUSATORI DI JACKSON PERDE ANCORA.


👉 https://mailchi.mp/7849259c6dcd/mjjcenter-email-subscription

👉 LINK GRUPPO TELEGRAM: t.me/mjjmoonwalkers


Una delle due persone che avrebbero in questi anni accusato Michael Jackson dovrà ora pagarne il conto. Il procedimento di James Safechuck contro il re del pop è stato definitivamente revocato dal giudice (in attesa di eventuali ricorsi) in tutti e sei capi d’imputazione:

1. Aver causato disagio emotivo nella presunta vittima

2. Negligenza

3/4. Supervisione negligente in assunzione e conservazione

5. Negligenza nell’educare, avvertire e/o addestrare

6. Violazione di obblighi fiduciari e di riservatezza.

Il tutto si è svolto di fronte alle telecamere del regista Dan Reed (autorizzato a riprendere in tribunale per un eventuale sequel del documentario “Leaving Neverland”) e a quelle di Larry Nimmer, già consulente esterno nel processo del 2005 (aveva filmato Neverland per la difesa) al quale è stato concesso di presenziare in virtù di una maggiore obbiettività in caso di ulteriori sviluppi della vicenda.

| © Photo by Alan Light – Licenza: https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/ |


Approfondimenti:

MJ THRILLER AR by ARIAPLATFORM

staff_michaelmania2019#

REALTA’ AUMENTATA NE ABBIAMO?

L’Estate di MJ aveva fatto da precursore nel 2017 con il progetto “Scream”. Nello stesso anno nasceva a Milano Aria, dall’incontro di designers e content creators proiettati verso le tecnologie del futuro. Aria è una giovane piattaforma costruita per diventare un punto di riferimento per la realtà aumentata in ambito comunicazione, pubblicità, gaming e social.

La sperimentazione costante porta a realizzare il “thiscoverproject” che, grazie all’utilizzo della realtà aumentata e al lavoro del thiscover teamanima le copertine dei dischi più famosi della discografia.


MJ Thriller AR by Ariaplatform

Poteva mancare il re del pop? L’app al momento è disponibile solo per dispositivi Apple (Iphone/Ipad).


MJ Thriller AR – Inquadra con il tuo Iphon/Ipad dopo aver scaricato l’applicazione.

Per saperne di più e scaricarla sul vostro cellulare: https://ariaplatform.com

Courtesy by: THISCOVER @thiscover__TRY THIS AT HOME with Aria.

Animation by: https://www.instagram.com/elgasi_gabriel_silva/

Sound by: https://www.instagram.com/danieledaniboy/ and https://www.instagram.com/audiofabs/

AR by: https://www.instagram.com/ariaplatform/

MJ OFFICIAL 2021 CALENDAR

staff_michaelmania2019#

By Danilo – Calendars Uk il nuovo calendario ufficiale di Michael Jackson per il 2021. Formato A3, quest’anno il prodotto si presenta più “stiloso” del solito. ISBN-13: 978-1838543846

Michael Jackson was regarded as the ‘King of Pop’ and sprang onto the music scene with his brothers as the ‘Jackson 5.’  In the early 1970’s Michael also started to develop a solo career and by the end of the decade he was an established pop artist .  To date Michael Jackson has now sold over 350 million songs worldwide.


MJ OFFICIAL <span>2021 CALENDAR</span>
Il retro del calendario ufficiale di Michael Jackson

Michael Jackson’s back catalogue of album and singles brought many awards including Grammys and Brit awards and MJ was one of the most significant figures of the last century.  Some of Michael Jackson’s popular hits were ‘Billie Jean,’ ‘Beat It’ and ‘Leave Me Alone.’  MJ was also an amazing dancer and his move called the ‘Moonwalk’ was special to watch. Likewise his music videos were well thought out and no one can forget the icon ‘Thriller’ video.

Buy today a Michael Jackson Official 2021 A3 Wall Calendar featuring the classic photos of the ‘King of Pop.’  This A3 Calendar is a Michael Jackson Poster calendar as well as an opportunity for you to write your 2021 appointments in the date boxes.


MJ OFFICIAL <span>2021 CALENDAR</span>
La cover del calendario ufficiale Danilo 2021